FILOSOFIA

 

In ogni mio piatto c’è il ricordo vivo di un piccolo orto in campagna, dove nonna Giulia coltivava le verdure sotto l’albero del nespolo.

E poi la cucina, dove si diffondevano i profumi che invadevano tutta la casa e dove ogni mio giorno d’estate era un festoso pranzo della domenica.

Per amore sono partita da quei ricordi ancestrali, con il desiderio e l’impegno di preservare i sapori ed i colori del cibo che nutre l’anima e che conforta.

Con cura mi dedico alla ricerca dell’equilibrio tra tendenza e tradizione.

La mia grande passione trasforma il mio creare in un tempo dove tutto si ferma e riesco a volare alto e sognare. Sono curiosa e ho osservato, annusato e assaggiato i piatti che non fanno parte della nostra cultura ma che mi affascinano e catturano.

Ho fatto mio il mondo delle erbe, delle spezie, che emanano freschezza e calore nello stesso tempo.

Mi sono costruita, in questi anni, un piccolo baule di esperienza e studio e adesso ho l’opportunità di poterlo condividere con gli allievi nella mia scuola di cucina.

L’amore è una costante fondamentale in quello che faccio, la sensibilità e la delicatezza che provengono da quello che è stato sono un valore aggiunto per i miei piatti, pieni di colore ma essenziali e puliti.

Ogni volta è un ritorno in quell’orto, bambina,

ogni volta è un viaggio oltre lo spazio ed il tempo,

ogni volta è un rincorrersi di meraviglie,

ogni volta è assaporare emozioni antiche e pur sempre nuove,

ogni volta è la magia di un vissuto che continua ad essere e splendere,

ogni volta è la consapevolezza di aver fatto le scelte giuste

che rende sempre più forte e fiera la donna che sono.

CHI SONO

 

Maestra di cucina, chef e sommelier...

oggi sono questo.

Appassionarmi al cibo é stato semplice:

una nonna meravigliosa, dove d’estate le mie

vacanze scolastiche si trasformavano in

esperienze culinarie, mi ha trasmesso l'amore

per la cucina.

Sono passata dalla musica suonando il sax,

a collaborare con i ristoratori della zona e

ospitando molto spesso amici e parenti creavo

per loro piatti innovativi, facendo nel frattempo

lavoro di impiegata di ufficio e mamma single a

tempo pieno.

Di conseguenza studiando molto e praticando le cucine, 15 anni fa decisi che la mia passione per il cibo buono e bello doveva diventare molto di più; volevo condividere quello che sapevo fare con gli altri.

Ho iniziato facendo lezioni di cucina in associazioni, agriturismi, negozi specializzati fino ad aprire una mia scuola che é associazione culturale della quale sono il presidente.

Insegno educazione alimentare ai bambini delle scuole nel Comune dove abito e collaboro con molti ristoratori in Italia, ma anche all'estero, non ultima l'esperienza in Brasile a Rio De Janeiro. 

COLLABORAZIONI

 

L'Associazione Culturale Art in cooking

collabora con:

L'Event3

Alessio Cintelli bartender

Macelleria Elite di Pisa

Condotta della Valdera slow food

Pachineat

Azienda agricola Vallorsi

Scuderie Villa Mori

Risorsa 7_300x.png

Art in Cooking associazione culturale 

via San Sebastiano, 81  56020  SANTA MARIA A MONTE (PI)

C.F. 90057020506